• 25 Settembre 2022

Su rete 4 arriva I Pilastri della Terra, serie TV ispirata all’omonimo romanzo di successo di Ken Follett, il famoso scrittore britannico che già solo con questo bestseller, tradotto in 30 lingue, ha venduto oltre 18 milioni di copie in tutto il mondo.
Dal 9 novembre 2011 alle 21.10 potremo finalmente vedere in chiaro tutte le quattro puntate della miniserie ambientata nell‘Inghilterra medievale del XII secolo. Una miniserie col carattere di un kolossal televisivo, costato circa 40 milioni di dollari e prodotto anche dai fratelli Ridley e Tony Scott. Numerose sono le vicende e i personaggi che si svolgono attorno alla costruzione della Cattedrale di Kingsbridge.

Trama, trailer, recensione e curiosità sul film.

I pilastri della Terra, miniserie Tv dal romanzo omonimo

Miniserie i Pilastri della Terra
Titolo originale: The Pillars of the Earth
Anno di produzione: 2010
Nazionalità: Canada, Germania
Genere: Storico, drammatico
Stagioni: 1
Episodi: 8
Durata Episodio: 60 minuti ca.
Regia: Sergio Mimica-Gezzan
CastIan McShane (Waleran), Rufus Sewell (Tom il costruttore), Donald Sutherland: (Conte Bartholomew), Hayley Atwell (Aliena); Eddie Redmayne (Jack), Matthew Macfadyen (Philip)


Ispirata al romanzo di Ken Follett


I PILASTRI DELLA TERRA – IL LIBRO

Pubblicato nel 1989, il romanzo storico firmato da Ken Follett è costituito da un prologo più sei parti che coprono un periodo storico che va dall’anno 1123 fino al 1174. Ben cinquantuno anni di eventi a metà tra verità storica e fantasia, scanditi dalla costruzione della Cattedrale di Kingsbridge. E’ questa la città immaginaria in cui è ambientata la storia che fa da sfondo anche alla serie omonima prodotta dai fratelli Ridley e Tony Scott, la cui partnership ha già firmato altre interessanti serie come “Numb3rs” o “The Good Wife”. Le riprese de I Pilastri della Terra sono iniziate nel lontano 2009, ed è stata trasmessa in Italia finora solo sulla tv satellitare SKY, purtroppo a pagamento.
Le ottime recensioni già ottenute finora fanno prevedere che l’attesa non sarà stata vana per questa produzione costata ben quaranta milioni di dollari che solo ora possiamo vedere su rete 4, senza pagare nulla.

La trama della versione televisiva non è fedelissima al libro in quanto alcuni eventi e anche alcuni personaggi hanno subito modifiche ma conserva gli elementi che hanno reso celebre il romanzo, facendola diventare la serie col maggior numero di dve e blu-ray disc venduti in Italia (23.000) da Gennaio a Ottobre 2011.

MONDO SENZA FINE – IL SEQUEL TV

Visto che il romanzo ha avuto un sequel letterario, Mondo senza fine, pubblicato nel 2007 e ambientato duecento anni dopo le vicende dei Pilastri, l’enorme successo tv e homevideo dei Pilastri ha decretato la produzione anche del sequel follettiano. La Starz, emittente televisiva produttrice, ha già dato il via alle riprese del  sequel de I Pilastri della Terra, che sarà sempre suddiviso in 8 episodi e che ovviamente si chiamerà Mondo Senza fine (World without End). Ma lo vedremo non prima del 2012.

ATTORI DEL CAST DI I PILASTRI DELLA SERIE

A far parte del cast abbiamo Ian McShane, recentemente visto indossare le vesti del cattivissimo pirata Barbanera in “Pirati dei Caraibi – Oltre i Confini del Mare“, qui sempre in un ruolo malvagio, quello di Waleran; inoltre abbiamo Rufus Sewell (lo ricorderete nei film The Illusionist o L’amore non va in vacanza, e nella sfortunata serie Eleventh Hour), a cui è stato assegnato il ruolo del costruttore Tom; irritante come al solito Donald Sutherland (Bartholomew).
La sorpresa della puntata finale sarà la comparsa di Ken Follett in un cameo, che ha dichiarato in una intervista di essere soddisfatto della versione televisiva della sua saga medievale.

TRAMA

Inghilterra, anno 1120. La morte del Re Enrico I d’Inghilterra, scatena una corsa alla successione perché Enrico non ha eredi maschi e la corona è vacante. La corsa al trono si trasforma in una vera e propria faida, non priva di congiure e complotti. Mentre l’Inghilterra subisce la crisi reale, a Kingsbridge(immaginario paese situato nel Wiltshire), si progetta la costruzione della Cattedrale. Occorreranno molti anni per portare a termine il progetto, la cui ombra copre le vicende di alcune persone: il sognatore Tom, che vorrebbe costruire qualcosa di maestoso; il priore Philip, rimasto senza chiesa; Aliena, splendida figlia del conte Bartholomew; il subdolo Waleran o la regina Matilde, costretta ad assumere la reggenza e a scendere in battaglia.

IL TRAILER

Guardalo Qui

BACKSTAGE – DIETRO LE QUINTE DEI PILASTRI DELLA TERRA

In questo video interviste a cast e produzione, scene del making of della miniserie
Guarda il video cliccando Qui

EPISODI

La miniserie è divisa in otto episodi, rete 4 manderà in onda due episodi a settimana a partire dal 9 novembre 2011.

  • Episodio 1: Anarchia
  • Episodio 2: Il Mastro Costruttore
  • Episodio 3: Redenzione
  • Episodio 4: Campo Di Battaglia
  • Episodio 5: Eredità
  • Episodio 6: Stregoneria
  • Episodio 7: Nuovi Inizi
  • Episodio 8: Il Lavoro Degli Angeli.

DOVE È STATO GIRATO I PILASTRI DELLA TERRA?

Le location si trovano in Austria e Ungheria e precisamente a Burg Kreuzenstein, Leobendorf e infine Votivkirche dalle parti di Vienna per l’Austria e a Ócsa, vicino Budapest per le location ungheresi.

Curiosità

  • Donald Sutherland è già apparso in un adattamento televisivo di un romanzo di Ken Follett, “La Cruna dell’Ago“, nel 1981
  • Ken Follett recita in un cameo della serie: è il mercante che racconterà a Jack qualcosa del padre
  • Sarà Michael Caton Jones a dirigere la nuova miniserie Mondo senza fine, tratta ovviamente dal sequel letterario dei Pilastri.
  • Errori: Lungo la serie, viene usato il termine “Maestà” per riferirsi alla regina Matilde ma è un termine anacronistico perché nella realtà storica non verrà usato fino al XVI secolo. I Pilastri della Terra è invece ambientato nel XII secolo

Hai già visto questa serie? Che ne pensi?



Fin al 31 gennaio 2012 puoi votare la tua serie preferita andando qui

Recenso

Mi piacciono il cinema, la televisione, il turismo e i libri. Piacere :)

6 thoughts on “I Pilastri della Terra – la Serie TV”
  1. Ho letto entrambi i cicli e I pilastri della Terra è certamente meglio di Mondo senza fine..mi è piaciuto di più. La miniserie del primo ciclo l’ho vista in blu-ray da poco e è fatta molto bene, per questo motivo non so perché non hanno deciso di trasmeterla su canale5

    1. @al6e5t
      Visto il grande successo meglio l’ammiraglia? Le oscure vie del palinsesto mediaset non le capisco più da tempo. Forse vogliono rivalutare Rete 4 o forse pensano che l’hanno già vista tutti, boh.
      Stasera ho registrato la prima puntata, la vedrò nel weekend 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.