• 25 Settembre 2022

Nicolas Cage in Mostra a New York

Nicolas Cage

È dedicata a Nicolas Cage la mostra che si svolgerà a New York dal 16 al 17 aprile 2011. Ben 11 quadri che ritraggono l’attore premio Oscar sotto le luci e le ombre dello stile pop art.

Per molti Nicolas Cage è l’attore meno espressivo del cinema americano ma per gli eccentrici artisti del pennello sembra essere il soggetto ideale per la pop art, i cui ritratti saranno esposti a New York a metà aprile nell’ambito della mostra “Nicolas Cage: a pop man”.

Non è la prima volta che Nicolas Cage è il protagonista di un quadro moderno: nel 2010 Brandon Bird aveva immortalato l’attore in un olio su tela, ritraendolo abbracciato ad una scimmia delle nevi. Il motivo non fu mai reso noto e la foto del quadro, intitolato Uncanny Valley, fece il giro del mondo (potete vederla qui sul sito del pittore).

Evidentemente la cosa dev’essere piaciuta ad alcuni esponenti della pop art americana, che in pochi mesi hanno dato origine ad una specie di competizione a chi riuscisse a produrre il ritratto più originale di Nicolas Cage.

E qui la creatività degli artisti si è sbizzarrita trovando nella mostra su Nicolas Cage la sua destinazione finale.  Ma sembra che, al di là del soggetto,  le opere siano anche interessanti. La pop art non è nuova al mondo del cinema, dove altri personaggi sono stati trasformati in icone da questa corrente artistica: basta ricordare il famoso ritratto di Marilyn Monroe del celeberrimo Andy Warhol.

Chi visiterà la mostra su Nicolas Cage potrà ammirare i risultati di questa epidemia artistica che ha toccato perfino la vita privata dell’attore. Ad esempio, conoscendo la passione di Nicolas Cage per Superman, per la quale l’attore ha deciso di chiamare suo figlio Kal-El (il nome criptioniano di Clark Kent), Luis Fischer ha dipinto un pannello orizzontale 2mt x 1mt che raffigura il volto di Jor-El sospeso nello spazio mentre guarda con compassione il figlio, Superman, accasciato in un deserto. Ma la particolarità del pannello è che Jor-El ha i tratti di Cage.

April Jefferson invece ha trasformato Nicolas Cage in un novello Humphrey Bogart dei tempi di “Casablanca” (1942), ritraendolo con cappello, impermeabile e sigaretta in bocca. Un quadro che, anche se potrebbe inorridire gli amanti del film di Michael Curtiz, risulta di ottima fattura.

Insomma, per gli autori delle opere esposte alla mostra Nicolas Cage è un eccellente modello per l'”arte popolare“. Il suo sguardo serio e profondo si adatta a qualsiasi contesto e i suoi connotati vengono piacevolmente addolciti dallo stile pop art.

E Nicolas Cage? Nonostante i problemi finanziari che lo tormentano da mesi, il premio Oscar sta al gioco con la simpatia che lo contraddistingue, commentando: Sono un uomo molto fortunato: di solito le mostre d’arte dedicate ad attori di cinema sono postume, io invece sono ancora vivo e non posso che rallegrarmene“.  Ma, aggiungo io, i promotori della mostra se ne saranno accorti? 😀

La mostra pop art su Nicolas Cage sarà a New York dal 16 al 17 aprile 2011.

Cosa pensi dell’idea di questa mostra?



UPDATE 2 APRILE 2011: Naturalmente era un pesce d’aprile di Recensioni à gogo

Recenso

Mi piacciono il cinema, la televisione, il turismo e i libri. Piacere :)

4 thoughts on “Nicolas Cage in Mostra a New York”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.