giovedì 16 luglio 2009

VACANZE in AGRITURISMO: 2009 in Crescita

AGRITURISMO+TIPICOPer l'estate 2009 due italiani su dieci passeranno le vacanze in agriturismo, all'insegna del contatto con la natura e il cibo sano...

Sono 900 mila gli arrivi previsti dall'Osservatorio di Agrietour, il Salone nazionale dell’agriturismo (in programma dal 13 al 15 novembre 2009), con più di 4,5 milioni di presenze che si distribuiranno in migliaia di strutture italiane.

Rispetto al 2008 il 5% in più degli italiani sceglierà una vacanza agrituristica nelle oltre 18 mila strutture che sempre più penetrano il panorama turistico con lo sviluppo di interessanti offerte anche in regioni come Sicilia, Puglia e Sardegna.

Secondo l'Osservatorio, il desiderio principale degli agrituristi resta sempre trovare un bell'agriturismo in Toscana, Umbria, Marche o Veneto con preferenza verso le zone Argentario e Chianti, che coniugano efficacemente mare e campagna, seguono Salento e Gargano.

La destinazione top per chi vuole soluzioni vicine alle città d'arte è invece l'Umbria con l'asse Perugia-Assisi. Tra le altre preferenze Valle d'Aosta e Lago di Garda con aumento delle richieste per Sicilia e Lombardia.

Anche il 25% dei turisti stranieri in Italia passerà le vacanze in campagna con prevalenza di giovani tra 18 e 35 anni.

Come mai questa crescita? Oltre all'ampliamento delle offerte, alla migliore presenza delle strutture sul web e maggiore attenzione da parte di tour operator, l'agriturismo offre oggi momenti di relax tra mare, montagna ed enogastronomia, con l'aggiunta di pacchetti benessere e/o piscina con acqua di mare nelle strutture più complete, un ambiente più famigliare e informale e, nel tempo libero, la possibilità di effettuare molte attività, escursioni, equitazione, trekking, mountain bike.

Non solo, in agriturismo è possibile anche rivedere e far conoscere ai bimbi gli animali della fattoria, oche, galline, cavalli, mucche, seguire corsi di cucina e degustazione vini e, perché no?, anche corsi di yoga, rilassamento, meditazione all'aria aperta.

Un soggiorno rurale è sicuramente una occasione per disintossicarsi e tornare rigenerati, ma, per chi non può permettersi molti giorni, gli agriturismi sono ideali anche per un weekend nella natura cullati dalla brezza serale e allietati dal semplice suono dei grilli o dalla chitarra dei gestori dopo una gustosa cenetta con vino d'annata e prodotti tipici del luogo. Da comprare sul posto e gustare anche a casa.

E tu? Hai mai fatto una vacanza in agriturismo?

Cerca la tua vacanza tra più di 5000 offerte per le più belle destinazioni del mondo! Usa il motore di ricerca o scegli tra le nostre offerte e parti per le vacanze dei tuoi sogni.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

8 commenti:

Pupottina ha detto...

sì, per le vacanze brevi sono l'ideale....

annarita ha detto...

infatti io ancrò in vacanza in un bell'agriturismo in Umbria!
buona giornata

Recenso ha detto...

@annarita
Beata te, io invece nisba. :-(
@Pupottina
grazie per la partecipazione :-)

Val Tidone ha detto...

Vorrei aggiungere che un buon agriturismo può essere la meta ideale anche per vacanze prolungate, all'insegna della cultura, del buon bere e mangiare, del riposo e del relax
Credetemi meglio delle spiagge affollate con relative code in auto andata e ritorno

Recenso ha detto...

@Val Tidone
Grazie del contributo :-)
Alla prox :-)

agriturismo ha detto...

Degustazioni e contatto con la natura, piscina e relax, sono le attività preferite dagli ospiti del nostro agriturismo nel 2009 in oggettivo aumento

Recenso ha detto...

Complimenti :-)

agriturismo umbria ha detto...

certamente in questo periodo buio a goderne sono quelle strutture che costano di meno offrendo tutto ciò che ci si aspetta

Articoli correlati

Related Posts with Thumbnails