mercoledì 15 settembre 2010

BEN HUR: SU LA7 LA SERIE TV

ben+hur+2010+serie+tv"Giovedì 16 e venerdì 17 settembre su La7, "Ben Hur", la miniserie tv , attende i fan dei film in costume e del classico del 1959 vincitore di ben 11 Oscar.
La Turbo Biga rimordernata ci farà rimpiangere quella di Charlton Heston?

Il Trailer di Ben Hur 2010
Il Cast di Ben Hur 2010
Dove è stato girato Ben Hur per la tv

Ben Hur approda in tv. La miniserie della durata di 4 ore, già trasmessa dalla ABC, verrà sottoposta al giudizio del pubblico italiano in due puntate, che andranno in onda stasera e domani sera su La7.
Di cosa parla? Di un benestante giudeo nella Palestina del I secolo d.C., accusato di aver attentato all'Impero Romano. Tradito anche dal suo amico d'infanzia, Messala, che è ormai un fiero soldato di Roma, Ben Hur viene reso schiavo e condannato alle galere. Ma Dio vede e provvede, anche perché è ambientato ai tempi in cui Gesù era al culmine della sua fama.

Basato sul romanzo: Ben Hur , scritto nel 1880 da Lew Wallace e su cui già si era basato il film del 1959.

Ben Hur 2010 Il Trailer




Chi sono gli attori di Ben Hur 2010?


Nei panni del benestante Giuda Ben Hur, Joseph Morgan, attore gallese che ha già familiarità con le tuniche, avendo preso parte al film storico "Alexander" (2004), anche se qualcuno forse se lo ricorderà per aver interpretato James Dean nel film "Mr Lonely".

Inoltre, Morgan ha lavorato anche nel film "Master & Commander", con Russell Crowe reduce da "Il Gladiatore", ma non sappiamo se abbia ricevuto qualche dritta su come urlare "Messaaalaaa".

Il suo antagonista, che, ricordo, era quel "burino" di Messala, ha invece il volto di Stephen Campbell Moore, già apparso nell'horror The Children (2008) e nel telefilm "Ashes to Ashes".

Emily VanCamp, si proprio la Rebecca di "Brothers & Sisters", è Ester, la schiava verso cui Ben Hur nutre un sentimento d'amore inconfessato, e, magra com'è, sono sicura che sta benissimo con la tunica.

A Kristin Kreuk, la Lana Lang di Smallville, è toccato il ruolo di Tirza, la sorella di Ben Hur, perciò suppongo reciti più battute rispetto al film.

Compare anche la bella Lucía Jiménez nel ruolo di Atena, un personaggio che effettivamente mancava nel film.

Tra gli attori anche Ben Cross nel ruolo dell'Imperatore Tiberio.

Ma veniamo alla sequenza clou, la corsa con le bighe, che Ben Hur non è Ben Hur senza una corsa in turbobiga.

Essendo praticamente un remake, sarà difficile riprodurre quegli appassionanti 11 minuti della corsa nell'anfiteatro, che, non essendoci gli effetti speciali di oggi, nel 1959 costarono le costole a tantissimi stuntman.

Dove è stata girata la serie?


Girato a Ouarzazate, in Marocco, Ben Hur tv si avvale della regia di Steve Shill ("Law & Order: Criminal Intent", "Dexter" "The Tudors", "Persone sconosciute", "The Good Wife"), che, a proposito di intrallazzi imperiali, ha diretto anche ben due episodi della serie tv "Roma", ambientata negli ultimi giorni della Repubblica Romana.

Nonostante questa miniserie sia prodotta proprio dal figlio del regista William Wyler, credo sia impossibile fare un remake del Ben Hur del 1959.

Scrivete qui sotto se v'è piaciuto, va'.

9 commenti:

annarita ha detto...

si vede che scarseggiano le idee originali. Mi riservo di giudicare dopo aver visto qualche puntata.
buona serata

Recenso ha detto...

Eh già, ormai i remake imperano. Aspetto di leggere la tua recensione :)

Anonimo ha detto...

Io ho visto la prima puntata e devo dire che ne esco soddisfatta!! Adoro il film del '59, ma devo dire che questa volte le aspettative non sono state tradite.

Recenso ha detto...

@anonimo
Mi fa piacere, io per adesso non ho un giudizio, aspetto di vedere stasera la seconda puntata.
Ciao :)

Anonimo ha detto...

Vi sono aspetti, in questo film, che nella prima versione non esistono proprio, vedi ad esempio, Athena. Lo ritengo interessante.

licia ha detto...

Ho visto la seconda parte...la scena delle quadrighe è stata veramente penosa rispetto a quella girata 50 anni fa, che sarà irripetibile nonostante i progressi degli effetti speciali. E anche il pathos che trasmetteva è per me inarrivabile.

Recenso ha detto...

@licia
Sì anche a me ha dato la stessa impressione. Peccato
Grazie del commento :)

Anonimo ha detto...

Io sono un grande appassionato di film storici e devo dire che pur essendo affascinato e convinto che il Ben Hur del '59 sia il miglior film di sempre, devo dire che purtroppo non seguiva in tutto e per tutto la trama del libro. Sono convinto che il libro sia più bello del film, allora perchè non realizzarlo così com'è scritto?
L'aggiunta di personaggi inesistenti (Athena)non giova al film, in quanto già rioco di personaggi se si facesse com'è scritto. E poi perchè fare dei remake, quando ci sono libri e storie molto belle in circolazione?

Recenso ha detto...

@anonimo
Mi ricordo il libro e hai pienamente ragione.
Quando si passa al cinema bisogna attuare un diverso linguaggio e il film del '59 ci riuscii in pieno con un capolavoro indimenticabile, per cui non mi sto a domandare se la trasposizione completa del libro sarebbe stato ancora meglio.

Per i remake, mi trovi d'accordo in pieno, credo sia dovuto al fatto che non si ha il coraggio o le capacità di rischiare su nuove storie e si preferisce il remake che sicuramente attira gli spettatori anche solo per il titolo e per l'affetto che li lega alla versione originale.
Grazie per il commento :)

Articoli correlati

Related Posts with Thumbnails