martedì 8 dicembre 2009

XXIII MOSTRA INTERNAZIONALE DEL PRESEPE A BRINDISI

presepeTra gli eventi del Natale a Brindisi, il 10 dicembre 2009 parte la XXIII edizione della Mostra del Presepe, patrocinata dal Comune di Brindisi e organizzata dall'UNESCO. E il Presepe diventa internazionale.

Tra le consuetudini natalizie oltre all'Albero di Natale c'è il Presepe, il cui nome deriva dal latino "praesaepe", che indica la mangiatoia in cui secondo la tradizione cristiana nacque Gesù.

Brindisi dedica un'intera rassegna alla tradizione natalizia più rappresentativa per la tradizione e l'arte non solo italiana, da indurre artisti e appassionati di tutto il mondo a ricreare la scena della Natività attraverso composizioni in ogni stile artistico fino a realizzare vere e proprie opere pregiate.

Così dal 10 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010 la città di Brindisi ospita la XXIII Rassegna Internazionale del Presepe nell'Arte e nella Tradizione, organizzata dall'UNESCO, dove decine di Presepi e rappresentazioni della Natività resteranno esposti nelle sale di Palazzo Granafei-Nervegna, ex Corte d'Assise.

Le opere esposte provengono da venti nazioni diverse, tra cui la Colombia, il Kenya, lo Sri Lanka e ovviamente la Polonia, patria di Papa Giovanni Paolo II. Ogni paese riposiziona i personaggi del Presepe arricchendo la scena della Natività con l'introduzione di elementi architettonici tipici, il che rende ogni opera particolarmente rappresentativa del modo di intendere la Nascita di Gesù da parte di culture molto diverse dalla nostra.

L'Italia vede oramai nel presepe una tradizione millenaria, avviata nel 1223 da San Francesco d'Assisi che ideò il primo Presepio a Greccio (RI), in Lazio, e partecipa a sua volta portando all'attenzione presepi provenienti dalle varie regioni, dando così l'opportunità ai visitatori di ritrovare nelle opere di varia fattura, l'espressione artistica delle nostre regioni: si va dai Presepi in ceramica alla porcellana alla cartapesta al legno e così via, offerti da antiquari e famiglie che li custodiscono gelosamente.

E proprio a San Francesco e alle origini del presepe è dedicato uno spazio speciale all'interno della Mostra grazie ad una riproduzione in scala della Basilica di Santa Maria degli Angeli, nella cui cappella della Porziuncola San Francesco morì nel 1226, realizzata appositamente del ceramista Leonardo Petraroli e corredata da riproduzioni degli affreschi di Giotto.

Secondo la tradizione cristiana la Nascita di Gesù fece raccogliere persone da ogni dove e credo, in pace, ad accoglierlo nella Notte Santa di Natale. Dal vecchio al nuovo, il regista Luca Attilli proietterà le immagini di una ideale città in cui convivono quattro famiglie con bambino, una italiana, una somala, una eritrea e una mauriziana, per riflettere sul tema della integrazione razziale e culturale.

XXIII Rassegna Internazionale del Presepe nell'Arte e nella Tradizione


Dove: Presso Palazzo Granafei-Nervegna
Città: Brindisi
Periodo: dal 10 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010
Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20
Ingresso: libero
Inaugurazione: Giovedì 10 dicembre 2009 ore 18.30
Tel: 0831/229648 (informazioni e prenotazioni)


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Articoli correlati

Related Posts with Thumbnails