lunedì 5 gennaio 2009

Stargate: Continuum. Il Film che Conclude la Serie Televisiva di Fantascienza Stargate: SG1

Stargate_Continuum Film: Stargate: Continuum
Anno di uscita: 2008
Regia: Martin Wood
Genere: Fantascienza; Azione
Durata: 94 minuti
Nazionalità: Canada/USA
DVD: In Offerta

Attori Principali: Ben Browder, Michael Shanks, Amanda Tapping,Christopher Judge, Claudia Black, Richard Dean Anderson, Beau Bridges, Cliff Simon, Don S. Davis

Il finale della fortunata serie televisiva "Stargate: SG-1" gioca elegantemente con realtà alternative e paradossi temporali, riesumando perfino Apophis...


Trama

Dopo decine di cloni finalmente è giunto il momento della estrazione del simbionte dall'ultimo clone di Ba'al (Cliff Simon). Samantha Carter (Amanda Tapping), Cameron Mitchell (Ben Browder), Daniel Jackson (Michael Shanks), Teal'c (Christopher Judge), il generale Jack O'Neill (Richard Dean Anderson) e la ex Goa'uld Vala (Claudia Black) sono sul pianeta dei Tok'ra per assistere all'evento e i nostri eroi, annoiati dalla cerimonia, non fanno caso al monito del clone su un terribile piano ordito dal vero Ba'al.
Improvvisamente sparisce Vala, poi Teal'c, qualcuno inizia a sparare, O'Neill muore, i tre sopravvissuti riattraversano lo Stargate per avvertire la Terra ma si ritrovano catapultati al Polo Nord intrappolati su una nave dispersa da sessant'anni, in una realtà irriconoscibile, in cui il progetto Stargate non è mai esistito e a nessuno interessa ripristinare la vecchia linea temporale.....



Recensione

In dieci anni e centinaia di episodi, la serie va sul sicuro, riaffrontando uno dei temi cari alla fantascienza: viaggi nel tempo e paradossi temporali.
In una riedizione che pesca un po' dalla trilogia di "Ritorno al Futuro" e un po' da "Star Trek: The Next Generation", la storia si dipana in modo coerente e lineare, risultando un garbato esercizio di stile che termina nel finale ironico: Ba'al ucciso non una ma due volte, Cameron che ha nel suo armadietto la foto del suo avo abbracciato al sé stesso tornato nel passato per salvarlo.

Il pregio di questo telefilm è sempre stato il saper attingere da trame note riadattandole alla realtà simbiontesca, disegnando un universo militare tra l'ironico e l'eroico, con alieni quasi ridicoli nel loro voler atteggiarsi a Dèi, e presentando il tutto condito in scenografie ed effetti speciali buoni, una garanzia.
Niente che stimoli più di tanto l'immaginazione, niente saluti vari o commozioni, una degna conclusione di una saga che ha fatto del "copia-con-diligenza" il suo punto di forza per oltre dieci anni.

Voto: 7.5



Curiosità
  • Ben Browder è stato protagonista della sfortunata serie di fantascienza "Farscape"
  • L'attore Don S. Davis, che ha interpretato il Generale George Hammond è morto pochi mesi dopo il termine delle riprese
  • "Stargate: Continuum" va visto dopo l'altro film "Stargate: L'Arca della Verità". I due film completano definitivamente la serie "Stargate: SG-1"
  • "Stargate: Continuum" e "Stargate: L'Arca della Verità" sono disponibili in DVD
Per la serie: Come dire "Arrivederci" anziché "Addio"

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Nessun commento:

Articoli correlati

Related Posts with Thumbnails