• 30 Settembre 2022

Il Pomodoro. Cortometraggio di Alessio Angelico

il+pomodoro+cortometraggio

Il Pomodoro è un cortometraggio diretto da Alessio Angelico, che racconta l’odissea di un uomo comune finito tra le maglie della burocrazia.

Trama

Sgusciato dalla busta della spesa, un pomodoro cade in strada per caso. Quando il suo proprietario prova a raccoglierlo, si ritrova risucchiato nel labirinto della burocrazia. Tra moduli e controlli municipali passano giorni, e intanto il pomodoro aspetta di essere raccolto…

Il Pomodoro

Guarda tutto il cortometraggio qui

Recensione

Il Pomodoro è un cortometraggio low budget scritto e diretto da Alessio Angelico.

Nato da un’idea del presidente della Consulta Giovanile di Palazzolo Acreide, Salvo Signorelli, il progetto ha visto la luce grazie al prezioso contributo dell’Associazione Socrate.

Liberamente tratto dal racconto omonimo di Carlo Manzoni, “Il Pomodoro” descrive con arguzia e semplicità l’inizio della trafila burocratica che lo sfortunato protagonista, accompagnato dalle musiche originali di Stefano Pisasale, è costretto ad affrontare a causa del simpatico ortaggio.

La regia è stata affidata allo sceneggiatore Alessio Angelico, che ha confezionato una storia garbata, comica e paradossale, senza sprecare tempo né battute.
Il cortometraggio, infatti, riesce ad evocare quella sensazione di solitudine e smarrimento che tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita, mentre inseguivamo una nostra pratica tra i meandri di una burocrazia senza senso.

Bene sottolineate, ad esempio, il sadico piacere della impiegata bruna, il menefreghismo degli incaricati della polizia municipale e la puntigliosa ottusità dell’impiegato durante il colloquio finale, che offre il punto di vista dei burocrati: “Nessuno sa mai niente, poi tutti si lamentano per i ritardi e danno la colpa alla burocrazia“.

Da notare inoltre l’uso caricaturale delle inquadrature: dal basso verso l’alto quando il pomodoro sta per essere raccolto dalla “manona” del proprietario, il quale viene ridimensionato dall’inquadratura claustrofobica nel colloquio finale.

Molto simpatici, infine, anche i titoli di coda, dove apprendiamo che il pomodoro caduto era uno stuntman.
Non sia mai, infatti, che a qualche burocrate sorga il dubbio e decida di aprire un’indagine 🙂

Ad eccezione del protagonista, gli attori sono di Palazzolo Acreide, paese in provincia di Siracusa in cui è stato girato il cortometraggio con il patrocinio del Comune, e l’accento locale dei personaggi di contorno acuisce la sensazione di italianità della storia.
Il protagonista, Emanuele Pavano, invece, ha già avuto dei ruoli in “La matassa e “Il cosmo sul comò”.

Per Alessio Angelico, che solitamente fa lo sceneggiatore, “Il Pomodoro” è stata la sua prima regia e, come lui stesso afferma, “… lo sarà a lungo. Almeno fin quando non ci sarà un seguito di questa storia“.

Per ora, “Il Pomodoro” è già stato selezionato in trenta festival nazionali ottenendo 15 riconoscimenti, ma Angelico spera possa essere selezionato anche all’estero, sebbene “…forse la storia è troppo italiana, e la burocrazia è solo una nostra caratteristica“.
Nel frattempo il cortometraggio è approdato in televisione: dopo alcuni spezzoni trasmessi da Rai 3 durante il programma “Cominciamo Bene Estate”, nel mese di dicembre 2010 è stato trasmesso dal canale Coming Soon, all’interno del programma Short Stories.


Se lo avete perso lo potete vedere qui sopra.

Recenso

Mi piacciono il cinema, la televisione, il turismo e i libri. Piacere :)

One thought on “Il Pomodoro. Cortometraggio di Alessio Angelico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.