• 7 Febbraio 2023

Uno spaghetti western al femminile scritto da Luc Besson che vede la coppia di bandidas Penelope Cruz e Salma Hayek all’assalto di banche nell’assolato Messico del 1880.

Trama, trailer, recensione e curiosità sul film.

Bandidas film western

Film: Bandidas
Titolo originale: Bandidas
Nazionalità: Francia/Messico/USA
Anno: 2006
Durata: 93 minuti
Genere: Commedia; Western
Regia: Joachim Rønning, Espen Sandberg
Sceneggiatura: Luc Besson, Robert Mark Kamen
Fotografia: Thierry Arbogast
Musiche: Éric Serra
Scenografia: Denise Camargo, Gérard Marcireau, lain Pitrel
Cast: Penélope Cruz, Salma Hayek, Steve Zahn, Sam Shepard, Dwight Yoakam

Disponibile in DVD


Trama

Messico, 1880. La contadina Maria (Penelope Cruz) e la benestante Sara (Salma Hayek) decidono di allearsi contro Taylor Jackson (Dwight Yoakam) e la New York Bank and Trust che lui rappresenta, in nome della quale espropria i messicani delle loro terre con mezzi illeciti.
Così le due bandidas iniziano a rapinare tutte le filiali della banca per restituire i soldi al popolo messicano. Diventate fuorilegge si ritrovano una taglia sulla testa e l’acuto investigatore Quentin (Steve Zahn) sulle loro tracce…

Trailer

Guardalo qui

Recensione

Il francese Luc Besson firma la sceneggiatura di questa prevedibile commedia western tutta al femminile sulla scia di “Viva Maria”(1965, con Brigitte Bardot e Jeanne Moreau) ma con Salma Hayek e Penelope Cruz come mattatrici, in cui riecheggiano le avventure di Paul Newman e Robert Redford (“Butch Cassidy”) e gli omaggi a Ennio Morricone nella colonna sonora.

Tra set di cartapesta, vestitini da saloon, mossette, baci a profusione, tirate di capelli e (poche) battute salaci le due donzelle pistolere si aggirano tra cavalli e pistole ad animare una sceneggiatura esile e slegata, non aiutata per nulla dalla regia dei due norvegesi esperti di spot, Joachim Rønning ed Espen Sandberg.

Bandidas film azione con Penelope Cruz e Salma Hayek

Azzeccatissime nei due ruoli complementari, Salma Hayek sfoggia una messa in piega notevole mentre Penelope Cruz tiene il broncio come una paperotta, ma le due attrici protagoniste, pur ricevendo apprezzamenti da metà degli spettatori e solidarietà dai restanti, non riescono a fornire al film un secondo motivo per guardarlo oltre alla coppia.

Nonostante l’impegno e la verve delle due, il film “Bandidas”, pubblicizzato come selvaggio, sexy e pieno di azione, propone un racconto sconnesso su una trama già vista, allietata da lotte confuse, la noia che avanza nonostante i 90 minuti scarsi e la speranza che le due tornino a suonarsele quando arriva il terzo incomodo.

Grazie alla buona fotografia sembra quasi di sentire la desolazione di quei posti arsi dal sole, ma una raccolta di stereotipi ed elementi presi dai maggiori western tradotti in salsa rosa non basta a creare una pellicola indimenticabile.

La recitazione sopra le righe, decolté a balconcino, un cattivo non delineato oltre la capigliatura e una esilarante lezione di baci con l’unico uomo passabile che le poverette incontrano nell’arco di duecento chilometri, è tutto ciò che si ricorda di questa non ben riuscita “Thelma e Louise” in versione commedia che fa un gran casino e giustamente non ha dato motivo di girare un sequel.

Per la serie: il cavallo è bravo.

Voto personale: 5.0


Curiosità

  • Salma Hayek è apparsa in alcuni epidosi della serie tv “Ugly Betty”.
  • Steve Zahn ha lavorato con Penelope Cruz anche nel film “Sahara” (2005)

Recenso

Mi piacciono il cinema, la televisione, il turismo e i libri. Piacere :)

4 thoughts on “BANDIDAS”
  1. Si dev'essere un bel film… da quello che ho letto nella recensione pare decisamente "Thelma e Louise"…
    Grazie della segnalazione…
    Ciao Recenso ho il premio “MY FRIEND” da consegnarti, se gradisci e vuoi passare domani a ritirarlo ti aspetto…
    Buona serata… un abbraccio… ciao ciao Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *